Ottenere il rimborso del prezzo di Windows

Nel resto del mondo è gia possibile: comprare un pc per installare un sistema operativo diverso da Windows: Linux, Ubuntu e similia.

Ora anche in Italia, una sentenza accoglie questa richiesta e rende possibile chiedere il rimborso del costo del sistema operativo, nel nostro caso circa 140€.

Leggere l’articolo su Appunti Digitali.

Week end in Toscana

Fantastico week end di maestrale a Follonica.

Sabato.

C’è’ stato un po di venticello da sud fino alle 14, un pò di cippa, ma alla fine è entrato un bel maestrale.
Molto rafficato, mediamente dai 15 fino ai 20 nodi.
Tantissime ali in cielo con molti principianti vicino alla lagunetta.

Da notare che moltissimi C Kite, per via del vento rafficato tendevano a finire nella zona del porto, al contrario tutti i bow e gli ibridi non facevano una piega, col TD2 quasi non si sentivano le raffiche, anzi…

Il sottoscritto col suo TD2 11, stava quasi sempre sopravento a tutti, e quando si sono formate le prime ondine, si è divertito a fare un minimo di surfate.

La Turbo 2 non faceva una piega: depotenziando la barra si riusciva a non avere trazione e a seguire l’onda con la tavola, ma con un minimo di richiamo, tutta la potenza tornava disponibile.

Domenica.

Questa volta, il vento è entrato presto intorno alle 1330 e ha continuato a soffiare fino alle 1730.
Il vento era meno rafficato del sabato, molto godibile, molti meno kite in volo.

Ho fatto provare il TD2 ad un po’ di persone che sono rimaste impressionate dal tiro della vela.

Tutti quanti hanno però fatto notare quello che anche secondo me e’ il difetto: il trim che si trova sotto la barra non è pratico da utilizzare.
Risulta quasi impossibile trimmare la vela in andatura, bisogna fermarsi, mettere la vela allo zenit e fare la regolazione.
Un vero peccato!!

Speriamo che il TD3, previsto per febbraio-marzo del prossimo anno, risolva quello che è secondo me l’unica pecca di una vela fantastica.

Anche un fix per il td2 sarebbe però gradito!

Come la politica rovina l’informatica

E’ appena entrata in vigore in Germania la nuova legge per combattere la pirateria: praticamente chiunque sia in possesso di strumenti atti a “scardinare” un sistema informatico è colpevole.

Un articolo di oggi su arstechnica e quello di qualche settimana fà.

Tradotto in soldoni, avere tools come ethereal o strumenti di monitoring del traffico della rete vi possono mettere in seri guai.

Il problema è che ci sono grosse società di sicurezza che praticamente dovrebbero chiudere secondo la nuova legge.

Vorrei a questo punto porre una domanda ai geniali politici tedeschi:
Come sappiamo le banche utilizzano dei sistemi anti-intrusione per proteggersi dai pirati (che non sono necessariamente tedeschi), ora visto che questi tool sono illegali, le banche tedesche non potranno più usarli. Come faranno a difendersi ??

E’ chiaro a tutti che il politico medio non distingue un pc da una lavastoviglie, quindi questa legge sarà stata suggerita da qualcuno.
Sarebbe interessante riuscire a capire quale grossa società si nasconde dietro questa innovativa legge.

Ferragosto a Colico

Chi ha detto che a ferragosto è impossibile fare kite?

Nonostante un po’ di traffico per arrivare a Colico, i bagnanti erano veramente pochi, anche se qualcuno ha pensato bene di invadere il mitico prato dei kite…

Non appena il vento ha iniziato a soffiare, tutte i kiters presenti sono usciti.
Purtroppo non e’ stata un bella session per via del vento molto rafficato che rendeva la navigazione veramente una schifezza.

Io sono uscito per fare un po’ di bordi, ma visto che proprio non sembrava cosa ho lasciato stare.

Ci sono stati dei momenti in cui il vento è calato del tutto, facendo strage delle vele in navigazione.

Fantastico week end a Colico

Fantastica giornata!!

Finalmente Colico mostra il suo meglio: il sabato è iniziato con 14 nodi per aumentare progressivamente fino ad una media di 18-20 nodi. L’anemomentro di Lumin, ha mostrato anche qualche raffica di 22 nodi!!!

E’ stata la mia prima uscita con la mia nuova vela: la Turbo2 11 di Slingshot.

Non avevo mai provato un bow e, a parte l’iniziale giro per capire il comportamento, devo dire che mi sono trovato vermante bene: l’ala tira tantissimo considerando che peso parecchio, sventa tanto e rimane in bordo finestra in maniera molto decisa.

Sono rimasto in acqua anche quando il vento e’ salito fino al suo massimo ed è bastato semplicemente allontanare un po’ la barra per reggere tranquillamente l’aumento del vento.

Insomma devo dire che sono rimasto assolutamente contento della vela.

La domenica il vento non era eccezionale come il giorno precedente, ma tutto sommato ci siamo divertiti uguale.